MUSICA BAROCCA, ROMANTICA, JAZZ: IL PUBBLICO PREMIA LA VARIETÀ DELL’AMIATA PIANO FESTIVAL

 

Applausi nel weekend per i concerti della serie “Euterpe” al Forum Bertarelli di Poggi del Sasso. Protagonisti: la violoncellista Silvia Chiesa con sette giovani talenti italiani dell’arco, il pianista David Helbock, l’ensemble Il Rossignolo.

La Wassermusik , “musica sull’acqua”, di Georg Philip Telemann ha chiuso in bellezza sabato 28 luglio 2018 la serie “Euterpe” del 14° Amiata Piano Festival. Al Forum Bertarelli di Poggi del Sasso, Cinigiano (GR), il clavicembalista Ottaviano Tenerani e l’ensemble Il Rossignolo hanno saputo esprimere da par loro tutta l’eleganza e la spumeggiante freschezza della musica del compositore tedesco, a cui era dedicato l’intero concerto.

La serie Euterpe era partita di slancio giovedì 26 luglio con sette nuovi talenti italiani dell’arco guidati dalla violoncellista Silvia Chiesa: i violinisti Ferdinando Trematore, Laura Bortolotto, Christian Sebastianutto, Giulia Rimonda, i violisti Costanza Pepini, Stefano Musolino e il violoncellista Andrea Nocerino. L’inedito ensemble ha entusiasmato il pubblico con una magnifica interpretazione di musiche per ottetto di Shostakovich, Respighi e Mendelssohn.

Applausi e bis anche per il pianista jazz David Helbock che venerdì 27 luglio ha trascinato la platea in un vertiginoso itinerario sonoro. Estraendo dalla tastiera una sorprendente gamma di timbri e di ritmi, il virtuoso austriaco ha suonato alcuni dei suoi brani più celebri e ha genialmente rivisitato alcuni “classici” di una varietà di autori: da Beethoven a Thelonious Monk, da Prince a John Williams.

Sempre molto apprezzate, inoltre, le degustazioni dei vini della Cantina ColleMassari offerte al pubblico durante l’intervallo dei concerti e accompagnate da un assaggio di prodotti tipici del territorio.

Il festival proseguirà con i Concerti Dionisus, dal 30 agosto al 2 settembre, e con i Concerti di Natale, l’8 e il 9 dicembre.

L’Amiata Piano Festival è fondato e diretto da Maurizio Baglini e sostenuto dalla Fondazione Bertarelli.

Biglietti: www.boxofficetoscana.it Info: www.amiatapianofestival.comTel. + 39 339 4420336  

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi